Notturno

A volte ho la testa completamente in aria e quelli che mi conoscono lo sanno bene. Così l'altra sera mi sono dimenticato di fare benzina nella vespa. Risultato: mi sono ritrovato a spingere la vespa in piena notte in un posto assolutamente isolato. Poco male un po' di moto non mi avrebbe certo fatto male. Sapevo che la pompa di benzina successiva era al più a un chilometro, si trattava solo di spingere un po' la moto, l'ho fatto già altre volte. E qui l'imprevisto.

Mentre stavo tranquillamente spingendo la moto, si fermano due ragazzi su un motorino piccolo piccolo. Ho pensato subito male...e ho sbagliato. Vedendomi spingere mi chiedono se volevo essere spinto. Al che io dico loro  che non c'è problema che il loro motorino mi sembrava un po' troppo mingherlino e che devo fare solo un po' di strada fino alla pompa di benzina. Non ho fatto in tempo a dire benzina che scendono dalla moto, prendono una bottiglia da di benzina e la svuotano nel mio serbatoio, nonostante io dicessi loro che non era il caso perché non avrei avuto come dare loro i soldi della benzina, avendo solo soldi sani.

Frasona ad effetto: "quando faccio del bene non lo faccio per i soldi".

Queste sono le cose che mi riconciliano col genere umano.

Grazie ragazzi, per la benzina e per quello che mi avete mostrato.